STAGIONE TEATRALE 2014/2015:

 

La trama è imperniata, naturalmente in chiave comica e surreale, come nello stile ultradecennale del Gruppo Teatrale San Martino, sulla spiacevole vicenda del pericolo di crollo del campanile della chiesa parrocchiale di Tromello nel dicembre 2009. La storia, come dicevamo fantasiosa, si dipana nell'arco di 180 anni, dal 1834, anno in cui si immagina la costruzione del campanile nella forma attuale, al 4 dicembre 2009, giorno reale del paventato crollo, fortunatamente mai avvenuto. Nel 1° atto, infatti, i personaggi sono quelli che gravitano attorno alla canonica nel 1834, mentre nel 2° atto troviamo, dopo più di un secolo e mezzo, i discendenti dei protagonisti della prima parte, che vivono e dovranno affrontare i problemi del pericolo di crollo.

 

Personaggi ed Interpreti:

DON ELIO interpretato da Lorenzo Branca

PERPETUA interpretata da Gigi Laboranti

IL SINDACO interpretato da Francesco Pasini

FIORENZO / ORONZO interpretati da Matteo Gazzotti

IL TECNICO COMUNALE interpretato da Paolo Verlucca Raveri

CLEMENTE interpretato da Daniele Celada

MARIO L'OSTE / MARIA LA BARISTA interpretati da Max Cantoni

LA MEGERA / OTTORINA SGORBI RUTTONI interpretate da Luisa Branca

SELENE / LUNA interpretate da Giulia Branca

GERMANO / BATTISTA interpretati da Lucio Gazzotti

L'ANGELO CIANDUELE interpretato da Alberto Biscaldi

L'ANGELO ARALDO LOMELLINO interpretato da Filippo Negri

e con la partecipazione straordinaria di Tino Gilardini nel ruolo di... DIO

 

Musiche e Video : Luca Carbonino, Giulia Rocco, Laura Rocco

Rammentatrice : Chiara Celada

Collaboratrice di Scena : Elena Rozza

Scenografie : Giovanni Tronconi

Luci ed Effetti Speciali : Diego Brischigiaro

Fotografia : Giuseppe Gallotti

Costumi : Rosy Andreoli

Regia : Massimo Buonsenso

 

CI SIAMO ESIBITI PRESSO IL TEATRO-ORATORIO SAN LUIGI DI TROMELLO, DAL 25 DICEMBRE 2014 FINO AL 28 FEBBRAIO 2015.

 

Eccoci al gran completo:

E' disponibile su richiesta il DVD della commedia

 

2005-2015, Gruppo Teatrale San Martino.

Webmaster: Matteo Gazzotti